• Regno Unito. Il premier Johnson e il Marchese del Grillo

    Non si allenta la pressione intorno al premier Boris Johnson e al suo entourage per i comportamenti messi in atto e quelli mancati. Agli scandali già venuti alla luce se ne aggiunge oggi un altro. Un ex alto funzionario del ministero degli Esteri ha accusato l’ufficio di Boris Johnson di aver mentito sul fatto che il leader britannico non fosse a conoscenza di precedenti contestazioni di cattiva condotta rivolte a Chris Pincher quando era ancora viceministro degli Esteri (2020). Quest’ultimo si è recentemente dimesso da deputy chief whip, e dall’incarico di sorvegliare la disciplina del gruppo di maggioranza alla Camera dei Comuni, per aver molestato due uomini, incluso un altro deputato. In attesa delle decisioni del suo partito e del Parlamento britannico, quello che stupisce, senza voler fare del moralismo spicciolo, è come non venga seriamente valutata la leadership del premier. Johnson sembra quasi voglia ricordarci le parole del Marchese del Grillo: Io so’ io e voi …

geografia dei poteri

donne

spartiti di massa

scritture

diritti comuni

La Newsletter di Mentinfuga

movimento terra

storie

cinema

arte

scienze e tecnologia

teatro

economia

sport

discipline