1095 giorni dal devastante terremoto

Pescara del Tronto
history 1 minuti di lettura

Il dolore è ancora densamente percepibile, nelle persone e nelle cose. Ad Accumoli, Amatrice e in molti altri luoghi i segni sono drammaticamente ancora evidenti. La frazione di Pescara del Tronto non verrà ricostruita. Ci si è arresi. Troppo delicato il luogo dove era gli edifici?
Sono passati 1095 giorni dalla prima scossa di un terremoto che devastato intere comunità dell’Abruzzo, del Lazio delle Marche e dell’Umbria con oltre 300 morti e 23 miliardi di euro di danni stimati.
I ritardi, le lungaggini, le assenze politiche e umane sono ancora tante, eppure se ci fossimo dedicati con più risorse e uomini avremmo potuto attenuare il dolore, avremmo dato maggiori speranze e ne avremmo tratto beneficio come Paese intero.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article