2 ottobre di elezioni: dal Brasile alla Bosnia alla Bulgaria

Lula profilo Twitter
history 1 minuti di lettura

Le elezioni più importanti si svolgono in Brasile dove non si decide solo il destino del paese ma anche una fetta importante della politica ambientale in una nazione chiave per il Pianeta. Gli analisti sono solo dubbiosi se il leader del Partito dei lavoratori Luiz Inácio Lula da Silva vincerà o meno al primo turno contro il presidente uscente di estrema destra Jair Bolsonaro. In Bulgaria siamo alla quarta elezione in due anni e non sembra esserci una via d’uscita anche questa volta per affrontare corruzione diffusa e crisi economica. La Bulgaria ha in corso un processo per l’entrata in area euro. In Bosnia Erzegovina si vota per scegliere la nuova presidenza collettiva e tutti i rappresentanti delle istituzioni legislative nazionali e locali. Votazione anche qui importante anche per l’Europa viste le forti divergenze etniche e le spinte separatiste che tengono lontana la Bosnia Erzegovina dall’integrazione europea.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article