Donne contro la guerra a Monteleone di Puglia

Donne contro la guerra Monteleone di Puglia
history 1 minuti di lettura

Una storia di donne, una storia di lotte contro ingiustizie, una storia dimenticata e che Vito Antonio Leuzzi ha rimesso in luce con il suo libro “Donne contro la guerra. La rivolta di Monteleone di Puglia” (Edizioni dal Sud).
La vicenda inizia il 23 agosto 1942 quando un gruppo di donne della cittadina dell’Appenino Dauno in provincia di Foggia si  ribellano per il sequestro, da parte del comandante dei carabinieri, dei pochi chicchi di granoturco che avrebbero macinato. La rivolta si allargò di fronte alla durezza delle autorità del regime fascista che non fecero attendere la loro crudele risposta. Il processo poi arrivò addirittura al 1950, ben oltre la Liberazione.
Il ricordo va a tutte loro e che sia di esempio e di sostegno per tutte le donne e gli uomini che non si piegano di fronte alle ingiustizie.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article