Una domanda per Karl Marx

karl-marx

nasceva a Treviri il 5 maggio 1818. Ricordarlo oggi, più che celebrare una data e una ricorrenza, nasconde una curiosità e una domanda. L'impostazione del suo pensiero e la sua analisi della nascente società capitalistica hanno contribuito in maniera decisiva all'analisi economica e politica di oltre un secolo. Opere come il Manifesto del Partito comunista e Il Capitale, per fermarci alle opere più note, sono state punto di riferimento per comprendere i mutamenti di un'epoca anch'essa in veloce evoluzione. Che cosa intuirebbe oggi il pensatore tedesco nella nostra epoca legata alla globalizzazione e al ritorno della guerra? Quali stimoli karl marx saprebbe donarci per una nuova interpretazione degli eventi che spesso ci sembrano confusi o troppo velocemente trattati? E che giudizio saprebbe dare del rapporto fra capitale, politica, digitale e nuove forme di alienazione e sfruttamento?

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article