Altri due difensori dell’Amazzonia uccisi: Raimundo e Firmino Guajajara.

Brasile Amazzonia indigeni

Sull'Amazzonia abbiamo tenuto sempre accesi i fari e dall'arrivo del suo principale nemico, il presidente del Brasile Bolsonaro, l'attenzione è obbligata. Le sue politiche di sfruttamento totale hanno autorizzato molti tra piccoli e grandi, interessati alle attività estrattive, agli allevamenti, all'agricoltura per l'esportazione, atti e violenze contro l'. Oltre all'imbarbarimento contro il territorio, registriamo con grandissimo dolore anche gli assassinii di difensori della foresta. Ieri da un'auto in corsa sono partiti colpi di arma da fuoco contro un gruppo di indigeni che hanno provocato la morte Raimundo e Firmino Guajajara e il ferimento di altri loro compagni Guajajaras. E loro non sono i primi.
I diritti umani sono stati sospesi.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article