Arabia Saudita. Esecuzione di massa: giustiziate 81 persone.

bandiera Arabia Saudita
history 1 minuti di lettura

Il 12 Marzo in Arabia Saudita sono state giustiziate 81 persone condannate per diversi crimini. Si tratta della più grande esecuzione di massa di cui si ha notizia nel Regno, ben oltre i 63 militanti che furono condannati alla pena di morte e giustiziati nel 1980 per il sequestro la Grande Moschea della Mecca. Allora i ribelli chiesero l’abdicazione della famiglia reale di Al Saud; alla fine dell’assedio durato due settimane furono 229 i morti. Secondo quanto riporta Indian Express, l’agenzia di stampa saudita ha detto che le esecuzioni includevano “condannati per vari crimini, incluso l’omicidio di uomini, donne e bambini innocenti“, membri di al-Qaeda, dello Stato Islamico e sostenitori dei ribelli Houthi dello Yemen. Anche se non è stato esplicitato è probabile che, secondo la legge saudita, le 81 persone sono state decapitate.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article