Bielorussia: migranti distanziati dal confine con la Polonia

Bielorussia
history 1 minuti di lettura

La tensione ai confini tra Bielorussia e Polonia si sta attenuando ma non va dimenticata quanta sofferenza viene inflitta ai migranti né che, come riferisce la Reuters nei boschi gelati siano morte, negli ultimi mesi, almeno otto persone tra cui un bambino.
La Bielorussia ha sgomberato i principali campi al confine con la Polonia allontanandoli dalla frontiera e probabilmente accogliendoli in una costruzione riscaldata. Le azioni diplomatiche e le sanzioni che miravano a colpire le compagnie aeree che favorivano l’arrivo di migranti ha fatto sì che da Minsk partissero dei voli di rimpatrio per l’Iraq. Lukashenko avrebbe chiesto tramite la Germania l’accoglimento di parte dei migranti e il resto li avrebbe rimandati indietro. Minsk dichiara di avere sul suo territorio circa 7mila migranti in Bielorussia e di questi circa 2mila si trovano in un campo al confine con la Polonia. Putin deve aver fatto la sua parte invitando Lukashenko ad aprire il dialogo con l’opposizione che però vuole vedere prima liberi i prigionieri politici.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: