Brexit. Tempesta sul cielo di Westminster

brexit accordo Regno Unito UE
history 1 minuti di lettura

Il leader dell’opposizione laburista, Jeremy Corbyn chiede al premier quando il suo governo pubblicherà il documento di pianificazione interna sulle conseguenze della Brexit senza un accordo con l’UE. Oggi riapre per pochi giorni il Parlamento e potrebbe essere votata una legge, proposta dalle opposizioni e da alcuni parlamentari Tory, che eviti il “no-deal” sulla Brexit. Se il governo andasse in minoranza il premier Boris Johnson avrebbe minacciato il ritorno alle urne il 14 ottobre confidando sul fatto che molti deputati non vorrebbero andare a casa. Per ora ci ha pensato Philip Lee, contrario alla Brexit, ad abbandonare la casa dei Tory passando all’opposizione con i iberaldemocratici. Il premier non ha più tecnicamente la maggioranza.
Intanto la sterlina continua a perdere valore nei confronti del dollaro e scende per la prima volta dopo anni sotto 1,2.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article