Catalogna: si rischia il disastro

Catalogna Spagna
history 1 minuti di lettura

Sono andati a vuoto i tentativi fatti dal governatore dei Paesi Baschi, Iñigo Urkullu, e dal segretario dei socialisti catalani, Miquel Iceta. Puigdemont avrebbe chiesto a Rajoy  la sospensione dell’applicazione dell’art. 155, la scarcerazione degli indipendentisti Jordi Sánchez e Jordi Cuixart e il ritiro degli agenti della Guardia civile e della Polizia nazionale. Lui avrebbe convocato le elezioni anticipate e rinunciato alla dichiarazione di indipendenza. Invece il presidente della Generalitat ha escluso la possibilità di nuove elezioni e ha rimandato al Parlamento catalano la possibilità di dichiarare l’indipendenza oggi stesso. Nel frattempo il Senato a Madrid vota il via libera al commissariamento della regione fuori dai dettami costituzionali. Il baratro è vicino.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: