Ciad: il presidente Idriss Déby ucciso al fronte

ciad mappa
history 1 minuti di lettura

Il Ciad e tutta l’area potrebbero trovarsi in una grave crisi dopo la morte sul fronte del presidente Idriss Déby. A 68 anni, a capo di un regime ultratrentennale destinato a prolungarsi grazie alle riforme costituzionali, Idriss Déby è stato ucciso al fronte dove si era recato per visitare e comandare l’esercito che combatte da più di una settimana i ribelli del Front pour l’Alternance et la Concorde au Tchad (FACT)
La morte è avvenuta dopo che lunedì era stato proclamato vincitore delle recenti elezioni svoltesi con il boicottaggio di buona parte dell’opposizione avversa ad una gestione del paese con il pugno di ferro.
Un consiglio di transizione di militari ha nominato il figlio di Déby, Mahamat Kaka presidente ad interim, mentre il governo e l’Assemblea Nazionale sono stati sciolti ed è stato imposto il coprifuoco a livello nazionale.
È stato un alleato dei paesi occidentali, Francia e USA in testa, nella lotta contro gruppi terroristici islamici come Boko Haram o quelli dello Stato Islamico nel Sahel.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: