Disability Pride 2020: applicare i diritti

history 1 minuti di lettura

Il Disability Pride 2020 si trasferisce su Raiplay e al teatro Ghione di Roma a partire dalle 21 di oggi. La cultura e l’impegno del Disabilty Pride dovrebbero però trasferirsi in tutti gli altri e in coloro che devono prendere le decisioni a qualunque livello e in qualunque aspetto della quotidianità. Il compito del Disability Pride è quello di porre l’accento sulle problematiche delle disabilità sensoriali, fisiche o motorie, intellettive e relazionali (psichiche) e lo farà, anche quest’anno con testimonianze, riflessioni, propositi e condivisioni di valori. Ma indicherà anche cosa fare per i diritti, per l’eliminazione di ogni barriera, per migliorare l’accoglienza ad ogni forma di disabilità. Che il Disability Pride sia tutti i giorni per sollecitare l’applicazione e l’implementazione di quei diritti già riconosciuti sulla base del rispetto dei diritti umani. E affinché vogliamo i cittadini in palese condizioni di fragilità debbano ingaggiare estenuanti battaglie giuridiche per ottenere ciò che è loro dovuto.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: