Disoccupazione USA: una grande depressione.

USA Las Vegas
history 1 minuti di lettura

In nove settimane, negli USA, le domande di disoccupazione sono arrivate a 38,6 milioni. Il Dipartimento del Lavoro ha appena decretato che ad Aprile il tasso di disoccupazione ha raggiunto livelli oramai secondi solo a quello della Grande Depressione. Gli Stati sono colpiti in maniera diversa ma quello che impressiona è che, da quarant’anni e cioè da quando si misura, il tasso di disoccupazione in 43 stati è risultato essere il più alto di sempre. E i numeri veri potrebbero essere più alti perché le modalità di conteggio non includono tutti (come del resto nelle rilevazioni di tutto il mondo). È il Nevada, lo stato di Las Vegas, ad avere la cifra più alta con il 28,2% seguito Michigan e Hawaii con tassi rispettivamente del 22,7% e del 22,3%.
Nel frattempo il 18 Maggio Trump oltre alla solita litania sulle riaperture dichiarava sciaguratamente della sua assunzione dell’idrossiclorochina come misura preventiva contro il coronavirus. Evidenze scientifiche come scrive il Washington Post dimostrano la pericolosità del loro utilizzo.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: