Egitto. Ancora aiuti militari USA al regime di el-Sisi

Egitto bandiera
history 1 minuti di lettura

Gli USA continuano a fornire aiuti militari all’Egitto facendo finta di chiedere in cambio il rispetto dei diritti umani. Secondo il sito Middle East Eye, gli USA dopo aver fornito 170 milioni di dollari all’Egitto per l’antiterrorismo, la sicurezza delle frontiere ne forniranno altri 130, “a condizione che il governo egiziano ponga fine alle molestie e alla repressione delle organizzazioni per i diritti umani”. A tutto ciò non credono gli attivisti e le associazioni visto che – dalla conquista del potere nel 2013 – il presidente egiziano el-Sisi è stato ripetutamente accusato di violarli e di reprimere l’opposizione continuando a ricevere armi e finanziamenti dai presidenti americani che con pretesti derogavano alle regole del Congresso. Diversi gruppi – tra cui il Comitato per la protezione dei giornalisti, il MENA Rights Group e il Forum egiziano per i diritti umani – hanno dichiarato che “Se l’impegno dell’amministrazione per i diritti umani fosse stato sincero, questa decisione sarebbe stata semplice: trattenere i 300 milioni di dollari in aiuti militari condizionati dal Congresso per incentivare el-Sisi a cambiare rotta“.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article