Elezioni Regno Unito, Johnson e le élites russe

Londra Regno Unito
history 1 minuti di lettura

Il sito di The Guardian riporta la foto del premier Boris Johnson alla festa dei sessant’anni di Alexander Lebedev ex agente KGB. Al party c’è andato accompagnato dalla sua compagna Carrie Symonds. Per quanto la famiglia Lebedev insista nel sostenere che il suo ruolo nella società britannica è quello di imprenditore la situazione non è del tutto trasparente.
Durante la campagna, Johnson si era ostinatamente rifiutato di pubblicare il rapporto sulla Russia, scritto dal comitato di intelligence e di sicurezza dell’ultimo parlamento. Il suo contenuto non è stato ancora rivelato. Ma si intende esaminare l’estensione dell’influenza di Mosca sulla politica britannica e il modo in cui l’élite russa ha istituito una potente lobby nel Regno Unito attraverso spese e reti sontuose”.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: