Etiopia: da giorni violenti combattimenti in Tigray

etiopia tigray
history 1 minuti di lettura

Da mercoledì si rischia una guerra civile in Etiopia. Nella regione del Tigray sono in corso combattimenti anche con armi pesanti e l’aviazione. Il governo federale di Abiy ha iniziato da giorni un’offensiva contro il Fronte di Liberazione popolare di Tigray (TPLF) che governa la regione, nel nord dell’Etiopia. Secondo Abiy, il governo locale, che ha smentito l’accaduto, aveva attaccato una base dell’esercito per saccheggiarla. Data la difficoltà delle comunicazioni non ci sono informazioni precise anche se The Guardian riporta di alcuni morti e decine di feriti. Sebbene le ragioni siano più profonde, il detonatore del conflitto è stata la decisione del governo del Tigray di andare alle elezioni locali, nonostante il governo federale le avesse rinviate su tutto in territorio. Il Fronte di Liberazione popolare di Tigray (TPLF), fino al 2018, è stato parte integrante del governo dell’Etiopia, ma il rapporto con il primo ministro Abiy  era saltato.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: