Il movimento Fridays For Future si rimette in marcia

Fridays for Future
history 1 minuti di lettura

Ieri il movimento Fridays For Future ha ripreso a manifestare per chiedere azioni concrete per l’ambiente. In 63 nazioni e 892 città si è manifestato, in pieno rispetto delle disposizioni contro la pandemia, per chiedere azioni con la consapevolezza che l’emergenza ambientale sia dichiarata e trattata come tale. E cioè un’emergenza da affrontare ora e con azioni dirompenti. A Napoli hanno colpito le parole di Padre Alex Zanotelli che ha ricordato con lucida drammaticità che «questa è l’ultima generazione che abbiamo, la mia ha tolto il futuro a questi ragazzi che sono l’unico presente che abbiamo e toccherà a loro ripensare il futuro anche perché non vedo alcun cambiamento su questo punto nemmeno con il governo Draghi». L’urgenza è dettata dal fatto che se oltrepasseremo il punto di non ritorno, e non siamo distanti decenni, non esisterà un “vaccino” in grado di salvare il Pianeta e chi ci abita.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article