Cisgiordani e Gaza. Quando arriverà il vaccino per i palestinesi?

Striscia di Gaza nel 2015
history 1 minuti di lettura

Mentre in Israele da sabato è iniziata la seconda somministrazione del vaccino Pfizer-BioNTech, dove vivono i palestinesi se ne parlerebbe a Marzo. Il 20% dei cittadini israeliani, con un grande sforzo tecnico-organizzativo, hanno già ricevuto la prima dose. Le vaccinazioni in Israele al momento sono previste per i cittadini arabi del paese e i residenti palestinesi a Gerusalemme est. L’Autorità Palestinese ha dichiarato che le prime dosi del vaccino arriveranno a Marzo e ha accusato, secondo quanto riportato da Reuters, il governo israeliano di sottrarsi al dovere di garantire che i vaccini siano disponibili a Gaza e in Cisgiordania. La Reuters scrive inoltre che «i gruppi per i diritti umani, tra cui Amnesty International, affermano che Israele ha l’obbligo legale di fornire vaccini ai palestinesi sotto occupazione. Funzionari israeliani dicono che potrebbero condividere i vaccini con i palestinesi una volta soddisfatte le esigenze di Israele».

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: