Georges Simenon: Il dottor Bergelon

Georges Simenon Il dottor Bergelon
history 3 minuti di lettura

Il dottor Bergelon, ancora una storia orchestrata da Georges Simenon con la consueta maestria nello svelare i segreti dell’animo umano e i sogni che il tempo riduce in polvere.

Il dottor Bergelon, come molti personaggi dello scrittore belga, vive una vita semplice e all’apparenza ben congegnata e ordinata secondo i ritmi ripetitivi e quasi ossessivi di una cittadina di provincia. Il lavoro nello studio medico adiacente alla casa; una moglie che custodisce con cura maniacale il buon nome della famiglia; un figlio ed una figlia che appaiono sempre più estranei e proiettati verso nuove esperienze.

Citazione 1
Non c’era bisogno di essere medico per fare quella diagnosi: Bergelon aveva i postumi di una sbornia. La cosa non era sgradevole in sé, soprattutto finché se ne stava a letto.
Georges Simenon Il dottor BergelonLe giornate si sommano secondo un copione senza sussulti e la vita professionale porta il dottor Bergelon ad incrociare piccoli mondi dai quali ha imparato a tenersi lontano. Secondo i canoni di Simenon, un guizzo improvviso del destino muta del tutto la situazione e tutto quello che appariva solido e insostituibile mostra un’amara fragilità.

Citazione 2
Nei bar o sul marciapiede stazionavano alcune prostitute, e lui le conosceva tutte perché tra le sue mansioni c’era quella di visitarle settimanalmente all’ospedale, insieme a un altro medico.
L’offerta di un medico ben più ricco e famoso sembra offrire una possibilità inattesa per il dottor Bergelon, quasi rassegnato all’andamento piatto della propria esistenza. Poi, d’improvviso, l’errata gestione di un parto e l’indagine che ne segue animano la tranquilla vita della cittadina. Chi fra i medici è stato responsabile di una tale leggerezza: Il giovane Bergelon o il suo stimatissimo collega?

Citazione 3
Avrebbe potuto dare un’occhiata all’orologio da polso, dato che era vestito. Si limitò a rispondere come da lontano, da una zona incerta in cui di nuovo si perdeva, turbato dalla ragazza in rosa.
Tra fughe e sospetti, il dottor Bergelon stringerà uno strano rapporto con il marito della vittima che lo ritiene il vero responsabile della vicenda. Fuggire? iniziare una nuova vita? Il medico conoscerà il sapore di un’avventura che non gli porta soddisfazione e, fra sensi di colpa e la voglia di fuggire sempre più lontano, si troverà a girare fra stazioni e piccoli alberghi in attesa della decisione giusta.

Citazione 4
Avrebbero potuto accendere la luce. Ne ritardavano il momento. I tre adulti assaporavano qualche minuto di solitudine nella stanza da pranzo.
In fondo alla sua strada il dottor Bergelon non saprà trovare una soluzione, e senza più alcuna gioia, non potrà che tornare alla vita di sempre con l’amaro sapore di una cocente sconfitta che non conosce redenzione.

Antonio Fresa

Georges Simenon
Il dottor Bergelon
Adelphi, 2022
Pagine 196; euro 18,00

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article