Commercio illegale di animali e piante

animali gnù gazzelle

L'edizione del 2016 della Giornata Mondiale dell' è dedicata di fatto alla che continua ad essere a rischio dal commercio illegale di fauna selvatica. Cifre da capogiro per un mercato legale e illegale di piante e animali selvatici che comporta ogni anno la razzia di centinaia di milioni di specie animali e vegetali.
Il manifesto ci ricorda anche l'esistenza di , come nel Guatemala per le coltivazioni di e zucchero di canna, emblematici di «ingiustizia socio-ambientale per i meccanismi che li scatenano: distribuzione diseguale dei benefici e degli impatti, mancata partecipazione da parte della comunità locale, violazione delle leggi, accesso alla giustizia, impunità delle imprese, , ».

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article