Gli immigrati non rubano lavoro

history 1 minuti di lettura

Uno degli argomenti più usati e abusati dai movimenti e dalle persone schierate contro l’immigrazione e gli immigrati è che questi ultimi rubano lavoro. Arriva un altro approfondito studio che smentisce questa convinzione.
Edoardo Di Porto dell’Università Federico II di Napoli, Enrica Maria Martino del Collegio Carlo Alberto di Torino e Paolo Naticchioni di Roma Tre che hanno analizzato le informazioni INPS su 227.000 lavoratori a partire dalla sanatoria del governo Berlusconi nel 2002. Tra le tante risultanze viene fuori che, dopo due anni, solo il 45% era rimasto nella stessa impresa e dopo cinque anni oltre il 33% aveva cambiato provincia. Una mobilità che noi italiani non abbiamo e come dice Di Porto «la persistenza nel mercato italiano associata al rapido cambiamento di impresa e residenza dimostra un eccesso di domanda insoddisfatta per mestieri a bassa qualifica».

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article