God save the punk and the punk saved us

God save the punk
history 2 minuti di lettura

In principio era l’energia primordiale, poi vi furono i Velvet Underground e gli Stooges….da dove iniziare, senza essere didascalici, una cosmogonia della musica punk? Naturalmente dalle parole di Lou Reed e di Iggy Pop per finire in un cimitero americano a spargere le ceneri di Sid Vicious per un funerale ideale del movimento, dopo aver attraversato un

 

God save the punk – Enrico Salimbeni e Fabio Gomiero

decennio della storia della musica che avrebbe cambiato molte prospettive della cultura giovanile. Basato su quell’autentica bibbia di tradizione orale che è Please kill me di Legs McNeil (fondatore della rivista PUNK) e  Gillian McCain, lo spettacolo God save the punk, in scena fino al 20 febbraio al teatro Ambra alla Garbatella di Roma, trae la propria forza dalle parole dirette dei protagonisti, senza mediazioni critiche, nella loro disarmante verità e crudezza e naturalmente dalla splendida colonna sonora che non prende mai il sopravvento, ma interagisce magicamente con la narrazione.

 God save the punk – Nicole de Leo e Fabio Gomiero

Il grande schermo che incombe sulla scena e rimanda filmati ed immagini d’epoca è un muro di New York, di Londra, perenne veicolo di graffiti d’amore e di rivolta. Ottima la scelta registica di svolgere l’azione su un palco da concerto, con una scenografia essenziale di quattro amplificatori e due chitarre, essenziale e diretta come la musica.

 God save the punk – Enrico Salimbeni

Ottimi gli attori, Fabio Gomiero (di volta in volta Iggy Pop, Ron Asheton,Sid Vicious,Dee Dee Ramone) anfetaminico e sincopato nel rappresentare l’urgenza e gli eccessi dell’ e(ste)tica punk, Enrico Salimbeni (Lou Reed, Johnny Ramone, Malcom McLaren) e Nicole de Leo che interpreta i personaggi femminili (Nico,Patty Smith,Nancy Spungen e la madre di Sid Vicious) con trasporto e poesia.

E con gli attori al proscenio a raccogliere gli applausi del pubblico, scorrono le immagini degli angeli ribelli caduti, angeli che avevano fatto del rock non solo la loro vita, ma anche la loro morte.
Mario Barricella

Teatro Ambra alla Garbatella
Piazza Giovanni da Triora 15
Garbatella Roma
botteghino 06 81173900

GOD SAVE THE PUNK!
di C. Giardina, M. Odino, A. Vinci
Ideazione e regia Carmen Giardina
Collaborazione alla regia Aldo Vinci
Attori: Enrico Salimbeni, Nicole De Leo, Fabio Gomiero
Videomaking e Digital-Scene Sergio Gazzo
Costumi Eva Coen
Musiche a cura di Pivio & Aldo De Scalzi
Aiuto regia e organizzazione Anna Contieri

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: