Google: sotto accusa davanti ad un tribunale USA

history 1 minuti di lettura

Il Dipartimento di Giustizia negli Stati Uniti in una causa ha accusato Google di bloccare illegalmente i suoi concorrenti sulla ricerca e sulla pubblicità associata alla ricerca. Un’accusa contro la sua posizione dominante messa in pratica attraverso i contratti siglati con produttori di cellulari e compagnie di telefonia mobile. La tecnica è pre-installare e pre-impostare il suo motore di ricerca per renderne l’utilizzo immediato all’utilizzatore finale.
È una causa che riguarda un tema di antitrust. In tutto il mondo il gigantismo delle piattaforme web è un problema sia nei confronti dei singoli che delle comunità per la loro capacità di influenzare comportamenti, leggi e persino pensieri. Anche se il Dipartimento dovesse vincerla il problema dell’enorme potere che stanno incamerando non sarebbe risolto. Uno dei temi che va affrontato è quello della proprietà dei dati e dell’utilizzo che se ne può fare.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article