Guerra Israele-Hamas infiamma il Medio Oriente

Striscia di Gaza

Durante un seminario diplomatico a Lisbona, Josep Borrell ha sostenuto che «se questa tragedia non finirà presto, temo che tutto il si vedrà avvolto dalle fiamme». Ma l'Europa ha fatto molto poco in direzione di un cessate il fuoco ora o in passato per una soluzione giusta al conflitto israelo-palestinese. L'allargamento della guerra al Medio Oriente è sempre più un'eventualità prossima. L'assassinio a Beirut del numero due di , Salah al Arouri prima e gli oltre cento morti a causa di due esplosioni a Kerman, in Iran, durante la commemorazione per l'anniversario della morte di Qassem Soleimani, ex comandante delle Guardie Rivoluzionarie ucciso dagli Stati Uniti sono ulteriori momenti di una escalation che appare inarrestabile. continua da una parte a  fronteggiare gli in Libano che lanciano razzi e dall'altra prosegue con i suoi attacchi aerei in Siria. In Mar Rosso è di fatto in corso un conflitto tra marine occidentali e le milizie filoiraniane Houthi dello Yemen. Non c'è al momento nessuna possibilità di una tregua mentre nella Striscia di Gaza si continua a morire e soffrire al freddo per scarsità di acqua, cibo, medicine e luoghi per curarsi.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article