Guerra: l’Ucraina sempre sotto le bombe

Guerra in Ucraina
history 1 minuti di lettura

Ennesima giornata di guerra che sta lastricando di morte e distruzione l’Ucraina. Sempre pochi i barlumi di notizie di gesti umanitari. Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres ha riferito di 500 persone evacuate dall’acciaieria Azovstal a Mariupol e da altre aree mentre Putin chiede la resa dei soldati ucraini dentro Azovstal assaltata. Altri civili potrebbero essere evacuati da Mariupol, mentre infuriano i combattimenti nelle regioni orientali di Kharkiv e Donetsk. Putin ha chiamato il premier israeliano Bennett per scusarsi delle parole pronunciate dal ministro degli Esteri russo Lavrov su Hitler ebreo. Il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il presidente USA, Joe Biden hanno concordato di non riconoscere nessuna delle conquiste territoriali russe in Ucraina. L’Unione europea fa ulteriori passi in avanti nelle sanzioni contro la Russia ed in particolare su un embargo petrolifero.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article