Il Golden Gala regalerà qualche spot all’atletica azzurra?

history 3 minuti di lettura

A Roma fervono i preparativi per il Golden Gala Pietro Mennea quinta tappa della IAAF Diamond League.

Golden Gala Pietro Mennea
Gli organizzatori hanno comunicato in una conferenza stampa la presenza di molti campioni olimpici quali il lunghista britannico Greg Rutherford, il discobolo tedesco Robert Harting, il siepista keniano Eziekel Kemboi,  la giavellottista ceca Barbora Spotakova e la pesista neozelandese Valerie Adams, oltre a 11 campioni del mondo, 7 campioni del mondo indoor e 7 campioni d’Europa.

Golden Gala Pietro Mennea 2015 Diamond League
Roma 6 giugno 2015 Golden Gala Pietro Mennea 2015 Diamond League. Foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Nei  5000m femminili occhi puntati sulla etiope Almaz Ayana che potrebbe regalarci anche un altro record.
Un altro record del mondo che potrebbe cadere è quello dei 3000 siepi gara che vede ai nastri di partenza i migliori specialisti del mondo con l’olimpionico Kemboi, l’argento olimpico Conseslus Kipruto e il bronzo olimpico Brimin Kipruto che sfideranno il leader della Diamond League 2015 Jairus Birech.

Golden Gala Pietro Mennea 2015 Diamond League
Roma 6 giugno 2015 Golden Gala Pietro Mennea 2015 Diamond League. Foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Tra gli italiani spicca il nome di Gianmarco Tamberi alla prima gara in Italia dopo la conquista del titolo iridato indoor di salto in alto a Portland.
Tamberi sfiderà il talento ucraino Bohdan Bondarenko e il britannico Robbie Grabarz in una gara che si preannuncioa divertente dove non va sottovalutata anche la presenza dell’altro italiano Marco Fassinotti (2,35 indoor).

Golden Gala Pietro Mennea 2015 Diamond League
Roma 6 giugno 2015 Golden Gala Pietro Mennea 2015 Diamond League. Foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Nella velocità oltre al già citato Gatlin, occhio al francese Jimmy Vicaut, al Nigeriano naturalizzato quatariota Femi Ogunode, recordman asiatico con un 9”91 eguagliato appena un mese fa in Florida.
Nei 200m sarà presente il francese Christophe Lemaitre che vedremo in azione sui 200 metri insieme alla giovane promessa staunitense Trayvon Bromell.
nei 400m Il sudafricano Wayde van Niekerk favorito numero uno della gara se la vedrà con il dominicano Luguelin Santos e Isaac Makwala del Botswana.

Golden Gala Pietro Mennea 2015 Diamond League
Roma 6 giugno 2015 Golden Gala Pietro Mennea 2015 Diamond League. Foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Tra le gare femminili attesa per la colombiana Caterine Ibarguen, impegnata nel triplo, mentre nel giavellotto Katharina Molitor sfiderà l’olimpionica e primatista mondiale Barbora Spotakova.
La gara di salto con l’asta vedrà la presenza dell’iridata cubana Yarisley Silva.
Nel mezzofondo sarà presente l’intero podio iridato degli 800 metri guidato dalla bielorussa Maryna Arzamasava.
La manifestazione sarà anticipata da numerosi eventi collaterali tra cui spiccano i campionati studenteschi del 31 maggio e numerosi incontri tra ragazzi delle scuole che potranno conoscere i numerosi campioni presenti.
Alla vigilia di tale evento la nuova atletica Italiana ci regala nuovi record, in pochi giorni, infatti, sono crollati due record italiani nella velocità.
Libania Grenot, italo-cubana delle fiamme Gialle ha battuto il record della Levorato in una gara a Tampa in Florida portandolo a 22”56. Il precedente record di Manuela Levorato era di 22”60.
Il baby fenomeno sardo Filippo Tortu non ancora diciottenne ha abbattuto in un meeting a Savona, il record Juniores di Pierfrancesco Pavoni che resisteva da 34 anni e portandolo ora a 10”24.
Tortu si è ripetuto poco dopo nella finale bissando il tempo ottenuto e arrivando secondo alle spalle del compagno di squadra delle Fiamme Gialle Marcell Jacobs primo con 10”23.
L’augurio ora è che Tortu possa essere nei prossimi anni uno dei protagonisti assoluti della velocità e le premesse per poterlo diventare sembrano esserci tutte.
Marco Petrella

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: