Il lavoro resta una chimera e non è un’emergenza

lavoro economia industria
history 1 minuti di lettura

Continua a non cambiare nulla sul fronte dell’occupazione. Lavorare resta una chimera per molti. I nuovi dati dell’Istat dicono che a giugno la disoccupazione è al 10,9%, due decimi percentuali in più della precedente rilevazione. La componente di lavoratori a tempo determinato è arrivata a 3,105 milioni raggiungendo un nuovo massimo.
L’Istat ci dice che la disoccupazione nei dodici mesi “cala lievemente”.
Un inutile affannarsi a spiegare decimali di punto su classi d’età, occupati, inattivi, disoccupati. Da anni non si vede uno straccio di piano strutturale con investimenti volti ad una crescita robusta e sana sia nella direzione della stabilità e qualità del lavoro che della piena compatibilità ambientale.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: