Il Parlamento che non rispetta la Costituzione

Parlamento Italia
history 1 minuti di lettura

Dopo il Porcellum, voluto da Forza Italia, l’Italicum, voluto dal PD di Renzi è la seconda legge elettorale bocciata in punti fondamentali dalla Corte Costituzionale che non si è limitata a sancire l’incostituzionalità ma è intervenuta su alcune parti e costruito due nuove leggi che potrebbero essere utilizzate per votare le due Camere del Parlamento. Colpisce che viene riconosciuta la liceità costituzionale del premio di maggioranza introdotto da una sinistra che l’aveva bollato come una truffa per molto tempo! Forse bisognerà ancora intervenire perché il Presidente della Repubblica aveva parlato della necessità di armonizzare le leggi elettorali prima di sciogliere il Parlamento e fare le elezioni. Questo è abbastanza preoccupante visto che il Parlamento ha già approvato in spregio alla Costituzione una dopo l’altra due leggi elettorali, fondamentali per le istituzioni. Determinando gli equilibri istituzionali del paese sin dal 2005.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: