Il Presidente Sergio Mattarella ancora no al bis. Perché non una donna?

Quirinale sede della presidenza della repubblica Italia
history 1 minuti di lettura

Mentre le ipotesi sulla personalità che dovrà essere nominato nuovo Presidente delle Repubblica diventano sempre più frenetiche e complicate – anche dalla partita che la politica sta disputando sul nome e sul ruolo di Mario Draghi al Quirinale – l’attuale capo dello Stato Sergio Mattarella continua a ribadire la sua indisponibilità alla riconferma. Lo ha fatto anche oggi alla Sapienza dove era ospite d’onore per l’inaugurazione del nuovo anno accademico, quando ha detto che ”a poche settimane dalla conclusione del mio ruolo, delle mie funzioni di presidente della Repubblica, mi si consente di tornare alla Sapienza dove ho studiato”. Dopo le numerose prese di posizioni sulla candidatura di Silvio Berlusconi, è il nome di Giuliano Amato che appare prendere sempre più quota in questi giorni. Ma ripetendendo le sue stesse parole pronunciate nel 1998, forse a mo’ di provocazione, «perché non una donna?» al Quirinale. Abbiamo già perso decenni di storia.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: