Il ruolo del Presidente e le elezioni in Francia

logo presidenza della repubblica francese
history 1 minuti di lettura

Quando si parla del voto presidenziale in Francia e dei rischi che si correrebbero in caso di vittoria della signora Le Pen, non si dice mai che una parte importante di essi derivano dall’assetto istituzionale che accentua il potere nelle mani del Presidente, più di quanto accadrebbe in altri paesi “presidenzialisti”.
Dopo aver sottolineato il livello di controllo delle istituzioni nazionali e locali del Partito socialista francese nel 2012, Serge Halimi scrive, su Le Monde Diplomatique, che Hollande «ha fatto un uso discrezionale e solitario di questo potere. Ha deciso lo stato di emergenza, imbarcato la Francia in diversi conflitti all’estero, […] fatto modificare il codice del lavoro, costringendo la maggioranza parlamentare a una riforma che quest’ultima rifiutava di appoggiare […]. Senza dimenticare la riforma della carta delle regioni francesi che il capo dello Stato ha ridisegnato dal suo ufficio all’Eliseo».

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article