Impeachment Trump: Nancy Pelosi parla di corruzione

Washington Campidoglio Senato Congresso
history 1 minuti di lettura

È opinione comune tra gli analisti che non si arriverà ad una condanna e alla rimozione dell’incarico di Trump perché il sostegno dei Repubblicani è solido e la procedura costituzionale per l’impeachment prevede una maggioranza di due terzi al Senato.
Ieri però Nancy Pelosi, portavoce della Camera, ha alzato il tiro, indicando una nuova possibile strategia quando, parlando del comportamento del Presidente nello scandalo sull’Ucraina, ha usato la parola corruzione. Reato che avrebbe commesso Trump quando ha bloccato l’assistenza militare all’Ucraina mentre cercava di avere sostegno nelle indagini contro il suo rivale. Nel frattempo un importante personaggio nell’ambito dello scandalo sull’Ucraina e avvocato personale del Presidente, Rudolph Giuliani, sembrerebbe indagato per alcune sue operazioni finanziarie. La notizia arriva dall’agenzia Bloomberg che citando un funzionario dell’amministrazione che ipotizza un’indagine dell’ufficio del procuratore federale di Manhattan che si starebbe concentrando sulle sue attività in Ucraina.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piacuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: