In Argentina Macri avanza… e l’austerità anche

history 0 minuti di lettura

Mauricio Macri ha incassato una vittoria alle elezioni legislative di mezzo termine in Argentina. Il successore di Cristina Kirchner, oramai indebolita dentro e fuori il suo partito, è riuscito a rafforzarsi imponendosi nei principali distretti del Paese. La sua politica di austerità potrebbe avere qualche chance in più di riuscita, tra privatizzazioni, riforma delle pensioni, tagli nel pubblico e riduzione del costo del lavoro. Quello che non è chiaro come farà a “togliere tutti gli argentini dalla povertà” visti i piani di governo e un debito pubblico ulteriormente cresciuto.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article