In memoria di Che Guevara

history 1 minuti di lettura

Il 9 ottobre del 1967 tutto il Mondo avrebbe saputo della cattura e uccisione di Ernesto Che Guevara in Bolivia. Si trovava in quel Paese in una delle tante azioni di guerriglia che, nel corso della sua vita, aveva guidato dall’alto del suo sconfinato spirito rivoluzionario. Il Che lasciò in eredità, soprattutto tra i giovani di allora, il grande amore per la giustizia e l’eguaglianza; anche il desiderio di approfondire la conoscenza e lo studio delle implicazioni devastanti del colonialismo e dell’imperialismo nel Terzo Mondo. La lotta dei popoli oppressi divenne così argomento di dibattito, ma soprattutto animò un nuovo solidarismo internazionalista, fino ad allora sconosciuto. Il sacrificio del Che così non fu affatto inutile, al contrario costituì il nutrimento ideologico irrinunciabile per tutte quelle coscienze libere che ne vollero seguire esempio e ispirazione. Di tutto questo oggi è rimasto veramente poco, senz’altro però l’emozione del ricordo e la conservazione di una Memoria quanto mai indispensabile.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article