Iran comunica la sospensione di alcuni impegni

history 1 minuti di lettura

Siamo agli ultimatum. Dopo quello messo in atto da Trump che ha stracciato l’accordo (Joint Comprehensive Plan of Action) faticosamente raggiunto nel 2015 sul nucleare iraniano, ora Teheran ha risposto comunicando di essere costretta a sospendere alcuni degli impegni che aveva in base al JCPoA. Questa decisione è stata comunicata ai capi di Stato dei Paesi che ancora fanno parte dell’accordo, Gran Bretagna, Cina, Francia, Germania e Russia.
Quell’accordo prevedeva l’impegno degli USA a ridurre le loro sanzioni contro l’Iran e a normalizzare il commercio. Ma in maniera unilaterale l’8 maggio 2018 è uscito dall’accordo e ha reintrodotto o irrigidito le sanzioni.
L’allargamento del conflitto in Medio Oriente con USA, Israele e Arabia Saudita che vedono come peggior nemico l’Iran, è nell’ordine delle cose. Una follia.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piacuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: