Irlanda: un referendum in favore dell’aborto

history 1 minuti di lettura

È stata una campagna molto tesa quella per il referendum sull’aborto che si tiene oggi in Irlanda. Non è scontato che la cancellazione del divieto costituzionale all’aborto riuscirà a passare anche se la votazione a favore del matrimonio gay del 2015 lascia ben sperare sull’apertura ad un diritto della donna. Del resto come ha dichiarato il primo ministro Leo Varadkar, favorevole alla cancellazione, le donne che finora sono andate all’estero, con costi e dolorosi disagi, sono state 170.000. L’emendamento introdotto nel 1983 alla Costituzione fa si che la legge sia una delle più restrittive in Europa, infatti lo stupro, l’incesto o la malformazione del feto non sono motivi legali per abortire.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article