Israele si annetterà parte della Cisgiordania e della Valle del Giordano

muro tra gaza e israele
history 1 minuti di lettura

Il 1 luglio prossimo un altro grave atto di ingiustizia sarà perpetrato ai danni dei palestinesi. Il governo Benjamin Netanyahu sostenuto dal suo ex rivale in campagna elettorale, Benny Gantz ha deciso l’annessione di buona parte della Valle del Giordano e di 235 insediamenti, già illegali, della Cisiordania. Si tratta di un totale diniego dei principi del diritto internazionale. Annessioni che vanno bloccate perché in aperto contrasto con la Carta delle Nazioni Unite, con la Convenzione di Ginevra e con le regole dell’Assemblea generale dell’Onu. Sono 50 anni che Israele fa quello che vuole commettendo ogni genere di sopruso, violando spesso i diritti umani, ma la comunità internazionale si gira vergognosamente e sistematicamente dall’altra parte. L’unica eccezione quella di alcune decine di esperti indipendenti dell’ONU che hanno sottoscritto un appello.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: