La camorra diventa “borghese”

Napoli
history 1 minuti di lettura

L’Espresso di oggi pubblica un’inchiesta dove si comprende quanto la camorra sia sempre potente, ma con un cambio di strategia che mette da parte le “gang” e allarga la sua rete criminale coagulando i colletti bianchi intorno all’economia dei clan, quest’ultimi favoriti da una società civile sempre più apatica.
L’articolo precisa che a confermarlo sono alcuni rapporti della Direzione distrettuale antimafia, ma «non è il Sistema a cercare i professionisti, ma questi ultimi a bussare a casa dei boss. […]. Un Sistema che prolifera tra i professionisti, si alimenti delle insospettabili complicità dei colletti bianchi. […]. Così, corrotti e camorristi si incontrano, due forme di criminalità che si saldano e diventano due facce della stessa medaglia».

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piacuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: