La crisi in Bielorussia passa per Mosca

Bielorussia Minsk
history 1 minuti di lettura

La situazione in Bielorussia resta critica. Venirne a capo non sarà semplice e l’unica cosa certa è che la soluzione passa da Mosca. Putin sembra intenzionato a non far precipitare la situazione per mantenere il controllo in quell’area e ne è consapevole la stessa Svetlana Tikhonovskaya – leader non troppo solida dell’opposizione – che non ha mai affrontato il tema del posizionamento della Bielorussia nel panorama delle relazioni internazionali nonostante il supporto della Merkel.
La Bielorussia è non solo dipendente per la quasi totalità delle risorse energetiche ma per una buona dose di sussidi (Mosca vorrebbe ridurli o ottenere maggior coinvolgimento di Minsk) che aiutano il bilancio pubblico.
Del resto la maggior parte della popolazione è interessata soprattutto a questioni che riguardano soprattutto la crisi economica e l’enorme corruzione. Forse in Europa, Putin ha trovato un potenziale alleato in Europa in Macron che non ha fatto particolari proclami.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article