La crisi in Medio Oriente ha un altro detonatore: Gerusalemme capitale.

Israele Gerusalemme est Cupola d'oro

La politica estera americana diventa sempre più incurante delle ragioni delle altre nazioni, fatta eccezione per . E Israele prova a forzare la mano. L'obiettivo finale è quello di uno Stato molto più esteso di quanto lo sia ora, evidentemente a danno dei palestinesi. Un passaggio cruciale per Israele è la nomina di Gerusalemme capitale. E Trump intende fare il passo di trasferire l'ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme. Il segretario generale della Lega araba, Ahmed Abul Gheit, ha detto che “se dovesse accadere, avrà ripercussioni non solo sulla situazione palestinese ma in tutta la regione araba e islamica“.
Un evento che suscita preoccupazione in Europa ad iniziare da Macron, ma nessuna voce alta e ferma si è sollevata per chiarire l'assoluta contrarietà a Gerusalemme capitale.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article