La fine dell’Accordo sul nucleare con l’Iran sarà un disastro

Iran bandiera
history 1 minuti di lettura

L’incapacità dell’Europa di influenzare l’alleato americano è nota. La posizione comune tra Merkel, May e Macron sul sostegno all’Accordo sul nucleare come miglior dispositivo per “neutralizzare” la nascita dell’atomica in Iran, è tardiva; per di più annacquata dalle dichiarazioni di Macron in favore di una qualche forma di revisione, a cui fa cenno anche la posizione dei tre, relativamente ai missili balistici.
L’accordo voluto e firmato da tutta la comunità internazionale verrà ripudiato da Trump il 12 Maggio. Saranno soddisfatti la dittatura saudita e Israele entrambi acquirenti di armamenti americani e mastini degli interessi in Medio Oriente.
Il presidente iraniano Rohani ha chiarito che l’accordo “non è negoziabile in alcun modo“. L’Iran non è nemmeno disposto a restare nell’Accordo se gli USA dovessero uscire. Il Medio Oriente nel giro di pochi anni si riempirà di ordigni nucleari.

-----------------------------

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article