La necessaria riapertura delle scuole

scuola armenia
history 1 minuti di lettura

Un mondo fondato sulla disuguaglianza economica e sociale non poteva non registrare, con la pandemia, conseguenze drammatiche per i più deboli. E tra questi ci sono tutti i bambini che, chiuse le scuole, sono stati bloccati in casa e hanno dovuto studiare a distanza. Tra di loro ci sono poi molti che non l’hanno potuto fare perché le condizioni non glielo permettevano. Un allarme arriva dal segretario generale dell’ONU, Antonio Guterres che ha lanciato un forte appello affinché si organizzi l’apertura delle scuole se non vogliamo creare danni irreparabili anche perché «nonostante le tante lezioni online, via radio e televisione, molti studenti non sono comunque raggiungibili gli studenti disabili, quelli delle minoranze, gli sfollati, i rifugiati e quelli che vivono nelle zone più remote rischiano di essere lasciati indietro».

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: