La sanità pubblica differenziata

Quirinale sede della presidenza della repubblica Italia
history 0 minuti di lettura

È con la riforma della Costituzione del 2001 che di fatto abbiamo finito con l’avere sistemi sanitari diversi nelle Regioni d’Italia con sostanziali differenze sui servizi erogati che dovrebbero essere uguali per tutti. Non contenti si è avviato un altro scempio quello dell’autonomia differenziata con gli accordi con le Regioni che aumentano ulteriormente i poteri delle stesse e che amplificherà le differenze tra i cittadini italiani nell’essere titolari di diritti quali quelli all’istruzione e alla salute uguali per tutti. Senza voler considerare che in questa direzione di fatto si rischia di non esistere più l’Italia e gli italiani.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: