La solidarietà mancata e la tassa sopra gli 80.000 euro

povertà
history 1 minuti di lettura

Questa tragedia non sarà di insegnamento per cambiare l’iniquità di un sistema che mette da parte i più deboli. Un esempio? La proposta di un contributo di solidarietà avanzata dal Pd che né dentro né fuori la maggioranza viene accolta.
Eppure si tratterebbe di una misura temporanea e non di una ristrutturazione della fiscalità, come dovrebbe essere, necessaria per rimettere il bene comune al centro. Nel nuovo decreto per contrastare l’emergenza coronavirus si sarebbe potuta inserire, per i prossimi due anni, una sovrattassa progressiva dal 4% per i redditi tra 80 e 100mila fino all’8% per quelli superiori al milione di euro e calcolata sulla parte eccedente la soglia indicata. Personalmente non capisco il perché, né da un punto di vista economico sociale culturale etico …, qualcuno guadagni un milione di euro all’anno, ma questa tassa sarebbe rivolta ad aiutare, scrivono dal Pd, «tutti coloro che versano in situazioni di povertà a causa della crisi o in situazioni di grave difficoltà per la perdita completa del reddito».

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article