Le parole di fuoco di Trump

USA Washington Casa Bianca
history 0 minuti di lettura

Il presidente degli Stati Uniti continua con leggera sfrontatezza a soffiare sulle fiamme delle crisi internazionali. Con le bombe o con le parole. Queste ultime sono state ritenute “ripugnanti” dal ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif. Nel messaggio di condoglianze per gli attentati che hanno provocato 13 morti e 52 feriti in Iran, Donald Trump diceva che «gli Stati sponsor del terrorismo rischiano di cadere vittima del male che promuovono». Si fa fatica a non pensare che uno dei maggiori alleati e acquirenti di armi USA, l’Arabia Saudita da anni è ritenuta il maggiore finanziatore degli ambienti del terrore.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article