L’ETA consegna le armi e cessa di esistere

history 1 minuti di lettura

Il Presidente della Commissione internazionale di verifica costituita nel 2011 dopo la fine della lotta armata dell’ETA, il cingalese Ram Manikkalingam e fondatore del think tank Dialogue Advisory Group, ha confermato l’avvenuta consegna delle armi da parte dell’ETA.
L’8 aprile scorso Euskadi Ta Askatasuna (Paese basco e libertà) è la data della fine. L’ultimo atto formale è stato quello di fornire alle autorità francesi le coordinate geografiche di otto depositi dove si troverebbero esplosivi, detonatori, munizioni e pistole.
Il Partito popolare del Primo ministro Rajoy è sempre stato fuori dal processo di pace e sembra  intenzionato a non fare nessun passo avanti sulla questione dei detenuti (350 circa in Spagna) che continuano a stare in carceri di massima sicurezza in località molto lontane dai familiari. Rajoy ha dichiarato che «non possono aspettarsi alcun trattamento speciale da parte del governo».

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article