Liberare Julian Assange, liberare l’informazione

free Julian Assange
history 1 minuti di lettura

continua a subire ingiustizie per aver fatto . Da quattro anni marcisce a Belmarsh, carcere speciale di Sua Maestà. In totale sono tredici anni di privazione di libertà scontando un reato che non ha commesso e che nemmeno ha avuto nessun procedimento rispetto al merito dello stesso reato. Al momento la procedura di estradizione va avanti. Qualche giorno fa il giudice monocratico dell'Alta Corte del Regno Unito ha respinto l'appello, corredato da otto motivazioni, dalla difesa di Assange, che avrebbe dovuto bloccare l'ordine di estradizione negli USA che la ex ministra degli Interni Priti Patel aveva firmato. L'ultima possibilità di difesa resta il ricorso alla Corte europea dei diritti umani. E non è detto che sia possibile perché, dopo la Brexit, il ruolo della Corte potrebbe non essere riconosciuto. Non mi sembra che nessun politico di primo piano in Europa abbia speso una parola per chiederne la liberazione. Come intitola il suo libro Sara Chessa Distruggere Assange, per farla finita con la libertà d'informazione.

 

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article