La dolorosa e irrispettosa necessità della libertà d’opinione

lutto
history 1 minuti di lettura

La satira non può essere difesa solo quando è rivolta ad altri. Non ci si può ergere a paladini della libertà d’opinione ed al rispetto dell’altrui pensiero solo quando non si è soggetti nell’intervento satirico. Si commette lo stesso errore di quando, a propria difesa di comodo, si pensa che alcune gravi patologie debbano colpire gli altri tanto…noi ne siamo immuni (!?).…non si riesce a cogliere l’aspetto positivo della provocazione che potrebbe essere proprio quello di scuotere chi è ormai abituato a subire? Non può essere che sia assimilabile ad uno di quei coretti maleducati in uso negli stadi per indurre a tirare fuori gli attributi? Io direi invece, malgrado la crudeltà irrispettosa subita, grazie Charlie Hebdo; qualcuno si era appisolato. Se ne riparlerà!

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article