L’incarico a Mario Draghi e la politica monca

Sergio Mattarella Mario Draghi
history 1 minuti di lettura

La facilità con la quale si è accettata la soluzione di Mario Draghi che ha accettato con riserva, è ancora una volta lo specchio di una classe politica di basso profilo, di piccolo cabotaggio che non è in grado di trovare soluzioni immediate e strade per il futuro della comunità. È un passaggio del Capo dello Stato Mattarella, tutti i giorni impegnato a mettere collante tra le crepe della politica, a doverci far riflettere: un governo «che non debba identificarsi con alcuna formula politica». Alla crisi sanitaria, sociale ed economica si aggiunge l’aggravarsi della crisi della politica dove oramai abbiamo una classe dirigente inadatta anche perché non ha spesso radici solide, una storia alle spalle e una preparazione culturale all’altezza dei ruoli. La rappresentanza è un cardine fondamentale della democrazia. E quando non funziona gli sfasci della destra sovranista, populista quando non fascista li vediamo tutti.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: