Migranti e profughi: l’atroce verità degli sbarchi diminuiti

history 1 minuti di lettura

In Italia si continua a discutere di migranti e profughi perché spostare i problemi del paese o quelli propri verso i più deboli è facile. Ingenerare paure, parlare alla pancia delle persone è un linguaggio più comprensibile che spiegare come stanno le cose, e per farsi eleggere.
Da luglio del 2017 gli sbarchi sono calati enormemente: ad agosto 2016 erano arrivati più di 20 mila migranti, l’anno dopo ne arrivarono meno di 4 mila e così, più o meno in tutti i mesi. Questo è stato ottenuto con degli accordi con la Libia di Minniti grazie ai quali, in maniera feroce disumana, vengono fermati e ammassati in sorta di lager dove, come dimostrato più volte da inchieste, regna il terrore. Questo a molti non interessa. Le vite umane, in paese a stragrande maggioranza cristiana, non è di questa terra.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article