Mimmo Lucano. Resistere, resistere, resistere.

history 1 minuti di lettura

Intanto: resistere, resistere, resistere. Quanto accaduto a Mimmo Lucano, sindaco di Riace, ha dell’inverosimile ma con un governo che continua a proporre soluzioni securitarie e autoritaria e parte della popolazione, convinta dagli stessi soggetti che i nostri problemi sono gli immigrati o lo spazio occupato dei motorini sequestrati come detto da Salvini a Napoli, che lo segue c’era da aspettarselo. E c’era da aspettarselo perché è con l’ignobile Legge Bossi-Fini che è stato possibile arrestarlo. Mimmo Lucano lavora e combatte per una società più giusta e accogliente che, tra l’altro, porta con sé benefici per tutti. Un esempio che va contro il fango, la sciatteria e il fascismo di tanto narrare ed agire di questi anni. Mimmo Lucano è agli arresti domiciliari e nell’inchiesta che lo riguarda non c’è traccia di comportamenti per interesse personale.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article